• Sistema Congressi

Esperienze per un evento aziendale a Milano

Se dovete organizzare un evento aziendale a Milano o cercate un’ispirazione per un’attività da fare alla fine di un meeting, qui trovate qualche idea da inserire nel programma.


Oggi Milano è diventata una delle mete più richieste per ospitare un evento aziendale, certamente anche grazie alla sua famosa scena della moda e all'abbondanza di strutture adatte agli eventi.


Riconosciuta come città di stile, di design e di innovazione Milano offre ai visitatori una grande varietà di attività e luoghi da esplorare, uno skyline di grattacieli e una vasta scelta di ristoranti e bar moderni e innovativi.


C’è però una vecchia Milano molto bella e tutta da scoprire, che offre attività un po’ speciali perfette per far vivere agli ospiti di un evento aziendale un’esperienza diversa dal solito.


 

Indice dei Contenuti

Tour gourmet nel centro di Milano

Tram e aperitivo: esperienza iconica per una serata milanese

Visita privata di un’antica casa milanese con pranzo

 


Tour gourmet nel centro di Milano

Milano è ricca di negozi gourmet e conserva ancora diverse botteghe storiche, anche se alcune si sono poi trasformate negli anni.


Quindi è possibile studiare un itinerario personalizzato per gli ospiti dell’evento, portandoli proprio nel centro storico a caccia di storia. Potranno esplorare le aree più famosi della città e allo stesso tempo scoprire i luoghi della tradizione gastronomica milanese.


Naturalmente qualche sosta per gli assaggi è d’obbligo.


Per esempio, quasi accanto al Duomo, c’è il famosissimo Peck, storica gastronomia che risale al 1883 e fa parte a pieno diritto delle botteghe storiche di Milano. Qui si trova il meglio da tutta Italia e si può selezionare un assaggio di prodotti tipici del territorio.


In galleria, invece, c’è Marchesi, pasticceria dal 1824 che oggi fa parte del gruppo Prada. L’allestimento della vetrina è degno di una gioielleria, così come le teche che mostrano cioccolatini e torte. Gli arredi interni hanno conservato il fascino di un’altra epoca e dalla caffetteria al primo piano si può sbirciare quello che succede sotto, in Galleria.


Per un cambio di passo, si può fare uno stop per un’esperienza a base di caffè allo Starbucks Reserve® Roastery di Cordusio. Certo Starbucks non è una bottega storica milanese, ma questo non è uno Starbucks qualsiasi e il palazzo che lo ospita è un edificio del 1901 dal pavimento palladiano: lo storico palazzo delle Poste Italiane, che pare sia costato ben 246,7 milioni di euro.


Esistono soltanto 6 Reserve Roastery nel mondo e quella di Milano è l’unica in Europa. Come mai Milano? Perché nel 1983 Howard Schultz, attuale CEO di Sturbucks, dopo un viaggio a Milano, decise di aggiungere l’espresso alla gamma di caffè offerta negli Starbucks.


Un itinerario così è adatto a un evento con partecipanti di varie età e anche di varie nazionalità. Se si tratta di un gruppo numeroso, si potrà suddividere in gruppi più piccoli in modo da arrivare alle diverse tappe in momenti diversi.


Un’idea in più: se avete bisogno di una piccola attività di networking, potrete trasformare il tour gastronomico in una caccia al tesoro!




Tram e aperitivo: esperienza iconica per una serata milanese

Il vecchio tram è uno dei simboli di Milano, quasi alla stregua del Duomo.


Per un tour un po’ diverso della città, per esempio nel tardo pomeriggio, è possibile privatizzare uno o più tram storici da dedicare agli ospiti dell’evento.

L’itinerario ovviamente va studiato…lungo i binari!


È possibile attraversare alcuni dei punti più famosi della città e, organizzandosi con una guida a bordo, offrire agli ospiti un punto di vista insolito.


La combinazione perfetta è tram + aperitivo: si può allestire un piccolo buffet a bordo del mezzo con il servizio dei camerieri e sorseggiare l’aperitivo mentre la guida racconta la città che scorre dietro ai finestrini.


Questo tipo di tour è adatto anche a chi deve organizzare un evento sociale alla fine di un meeting o di un congresso. Unica limitazione: la quantità di tram storici disponibili. Ce ne sono comunque di diverse dimensioni e se ne possono privatizzare diversi per arrivare a numeriche più elevate.


Un’idea in più Facciamo finire la corsa vicino a un ristorante tradizionale, così avremo l’abbinamento perfetto per una serata milanese.



Visita privata di un’antica casa milanese con pranzo

Tra le case storiche milanesi trasformate in museo, la Bagatti Valsecchi spicca per una particolarità che la rende diversa dalle altre.


Infatti, la casa risale alla fine dell’Ottocento, ma è stata abitata fino a pochi decenni fa.


Visitando le stanze più intime della casa, quindi, come il bagno e le camere da letto, si potranno scoprire le trovate creative con cui i proprietari sono riusciti a mimetizzare i piccoli comfort della modernità tra le decorazioni d’epoca e le collezioni cinquecentesche.


Al termine della visita è possibile organizzare un pranzo o un rinfresco nella sala più grande, il Salone d’Onore.


Esiste anche un loggiato che, nella bella stagione, permette di prendere un aperitivo all’aperto quando la location è privatizzata per un evento.


Un’idea in più: la visita della casa museo può essere condotta dalle guide, oppure si può lasciare gli ospiti autonomi fornendo loro un Silent Book che indica i punti più interessanti del percorso.


Queste esperienze della vecchia Milano si adattano tutte anche a chi già conosce la città, perché offrono qualche elemento particolare che di solito il turista non ha modo di sperimentare. La cura dei dettagli in fase di organizzazione e l’aggiunta di piccole sorprese potrà elevare ulteriormente l’esperienza e calibrarla in base alla tipologia di evento aziendale che stiamo organizzando.



15 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti